Amico tempo

Con il tempo imparerai che solo lui, il tempo, ti è sincero.
Lo imparerai senza che lui te lo dica, lo comprenderai dai fatti che ti farà vedere.
Realizzerai da solo che lui non ti ha nascosto niente, ma ha semplicemente dato spazio all’attesa di esprimere quello che lui già sapeva.
E imparerai anche che lui ti è amico, perché da ogni cosa ti donerà delle esperienze e anche se a volte ti vedrà piangere non ti abbraccerà…semplicemente continuerà a scorrere nella speranza che tu ti asciughi le lacrime e cominci a correre con lui, magari più forte di prima…e magari più sicuro della persona che hai lasciato dietro di te e che non ti appartiene più…
Il tempo ti prenderà per mano e farà di te quello che un giorno vedrai allo specchio e ogni cicatrice, ogni ruga sarà una sua carezza. Non ti stupire perché lui già sapeva chi ti avrebbe reso felice e chi invece ti avrebbe solo fatto del male…fa parte della vita e lei come te ha bisogno di lui per essere ciò che è e ciò che sarà…e adesso, raccogli le tue forze. Guarda davanti a te e alzati…il passato abbraccia i tuoi ricordi e fa loro compagnia…lui che è tuo amico sta davanti e ha bisogno di te e ti aspetta per correre più forte di ieri…con te.

Tramonti

Ho sempre pensato che il momento più romantico della giornata corrispondesse al momento in cui il sole tramonta e la luna avanza per la notte che non tarderà a venire.
Mi sono sempre immaginata una storia dietro a loro…una storia romantica come quella di due innamorati che si guardano sempre da lontano ma che si amano al punto da non riuscire mai a dirselo veramente…in questo contesto il sole che col tramonto prende i suoi colori rossi, li ho sempre associati alla passione che provava quando per quel poco intravedeva la luna dalla parte opposta, la sua timidezza lo faceva spiccare nello sguardo della candida luna che talvolta dall’imbarazzo si cela dietro qualche nuvola di passaggio…il loro amore è eterno e visibile da chiunque abbia il tempo di fermarsi un secondo ad osservare sopra il proprio capo…è una sorta di amore irraggiungibile, bello perché fa sognare…ed è emozionante se si considera che il sole passa il suo tempo a rendere migliori le giornate di molti e alla luna la notte, con lo sguardo sognante e le braccia strette al proprio lui o lei, molte coppie affidano i loro più intimi desideri e speranze di quell’amore che da speranza e protezione ai cuori che si uniscono…ecco perché il tramonto mi fa sempre sentire le farfalle nello stomaco…perché racchiude in sé una storia da favola che fin da bambina sognavo ed auguravo a chiunque io conoscessi…

Passeggiata notturna

Piove.
Quella pioggia sottile e fitta scende silenziosa sull’asfalto che non ha più l’odore che sprigiona in estate.
Saranno i camini accesi a coprire ogni altro odore..le foglie sul ciottolato sembrano un tutt’uno con il bagnato che luccica per lo specchiarsi delle luci dei lampioni accesi.
Se si prova a camminare per un attimo senza guardare a terra, sembra quasi di camminare tra le stelle in una fresca notte di luna piena.
Sola, per le strade conosciute fin da bimba mi sembra di essere tornata indietro di molti anni…
I profumi sono gli stessi, le strade pure…le luci e i suoni…inalterati nel tempo.
Solo io sono cambiata. A partire dal numero di scarpe che sta calpestando lo stesso gradino che un tempo saltavo a due a due…mi è sempre piaciuto dare i nomi alle piante che incontravo quotidianamente sulla mia strada, non so perché, forse perché le sentivo più famigliari…più legate a me…chissà se loro si ricordano ancora di me…e nel frattempo proseguo verso casa…lasciando vagare la mia mente ancora per un pò verso quei ricordi di spensierata gioventù…

Un sogno

Quando le persone prendono una strada diversa dalla tua non significa che non ti sono più amiche, semplicemente il loro cammino deve andare diversamente dal tuo.
E se un giorno ritroverai alcune di quelle persone non togliere loro il saluto, ma anzi sorridi e interessati di quello che sono diventate, perché non c’è niente di più bello del sapere che chi hai incontrato nella tua vita ha ottenuto ciò che voleva davvero.
La serenità quotidiana è sempre nelle piccole cose che la vita ci regala, e anche scoprire che una vecchia amicizia che sembrava perduta col tempo ha fatto fortuna è un buon motivo per ritrovare il buonumore.
La felicità è dietro l’angolo.
Non è dato sapere da quale angolo sbuca ma una cosa è sicura, si nasconde anche dietro un raggio di sole in una giornata nuvolosa, dietro un sorriso appena accennato sul volto di chi ha gli occhi pieni di lacrime…addirittura in un cielo senza stelle ci può essere la serenità…basta il pensiero che il buio di oggi potrebbe diventare il firmamento di domani.
Dolce notte a chi sogna già e a chiunque nel mondo attende di trovare la sua serenità coltivando quello che sarà il suo angolo di paradiso…tra un desiderio e una promessa, tra le note di una canzone o tra le righe di un libro di cui ancora non ha letto il finale.

Le righe della vita

A volte penso che la vita sia un pò come un aeroporto.
Ogni giorno può succedere di incontrare gente nuova, ognuna di essa arriva con la sua storia, con i suoi sogni e i suoi pensieri.
Arriva, parte e se ne va.
Quando qualcuno si allontana porta via con sé tutto quello che lo rappresenta, che siano pensiero progetti o idee non importa, è tutto l’insieme di quello che è che va.
Alcune persone arrivano, altre partono ed altre sono ancora in viaggio per arrivare da noi.
La nostra esistenza è come una rotta già tracciata che non conosciamo ancora bene.
E chissà chi sarà arrivato o arriverà per restare con noi.
Anche questo è un motivo per innamorarsi della propria vita.
Vivere per leggere la nostra storia, raccontata in giornate diverse in momenti sconosciuti anche a chi la vive in prima persona.

Raggio d’autunno

Credo che i raggi del sole nella stagione autunnale siano i più caldi di tutti.
E non perché scaldano realmente più di quelli estivi, ma perché riescono ad entrare nel cuore di chi li vuole portare con sé per tutto il lungo inverno.
Scaldano perché glie lo lasciamo fare, perché infondo di calore ne abbiamo sempre bisogno. Che sia un bagliore, che sia una fiamma di un camino o che sia un abbraccio vero…l’essere umano ha da sempre bisogno di scaldare il suo cuore.

Cose del tempo

Ti accorgi che il clima sta cambiando quando vai in giardino e nell’aprire la porta di casa vieni invasa dal profumo dolciastro e deciso della linfa della legna che brucia nel camino di qualche tuo vicino. Mi è sempre piaciuto quel profumo, mi ricorda il nonno quando abbrustoliva le castagne sul fuoco in taverna. Ho ancora in mente i colori aranciati del suo volto mentre mestava la legna ardente, col suo berretto in testa e la sciarpina di lana sempre al collo.
A volte certi gesti mancano più di altre giornate, fanno sentire più freddo al cuore che si confronta con il passato ed il presente…credo che niente sia più prezioso di una famiglia che si riunisce per trascorrere dei momenti in compagnia e nello stesso tempo mi rendo conto che ci si accorge del valore di tutto questo quando alcune di queste persone mancano per sempre…perché da molto piccoli non si comprendono alcuni significati e da grandi li si ha compresi ma si trasformano in rimpianti o mancanze…il tempo da qualcosa e toglie qualcos’altro…insegna e punisce ed intanto, semplicemente si cresce.